Motori: Mick Schumacher, a piccoli passi verso la Formula 1

Milano. Un “salto” avanti che pare scontato, ma che così scontato non è nella realtà. Un sedile che scotta, quello lasciato libero da Lance Stroll, fresca seconda guida Williams in Formula 1 per il 2017. Ed un cognome, che pesa, che continuerà a pesare sempre e comunque. Dalla F.4 alla F.3, così prosegue il cammino… Read More Motori: Mick Schumacher, a piccoli passi verso la Formula 1

Papa Francesco, tra il silenzio del passato ed il rumore del presente

Cracovia. Una pausa; triste, ma allo stesso tempo di speranza. Questa la sintesi di una visita, di un uomo importante, in un posto, anzi due, importantissimi per la memoria. Dopo Giovanni Paolo II, dopo Benedetto XVI, è il giorno di Francesco. Il giorno della visita ai due campi di sterminio più conosciuti, quelli entrati prepotentemente… Read More Papa Francesco, tra il silenzio del passato ed il rumore del presente

Olimpiadi di Rio: il cantiere che ridurrà sul lastrico il Brasile

Rio de Janeiro. Ilha Pura, nome in codice del villaggio olimpico di Rio; un’opera mastodontica da quasi un miliardo di dollari, realizzato da un Paese, in un paese, dove la povertà la fa da padrona. Il Brasile è in banca rotta (silenziosa) da anni, l’economia è stagnante, i poveri sono la maggioranza della popolazione e… Read More Olimpiadi di Rio: il cantiere che ridurrà sul lastrico il Brasile

F1, Gp Ungheria: Hamilton, vittoria e leadership mondiale. Super gara di Raikkonen

Budapest. La boa di metà stagione – boa appena doppiata – ci consegna una Formula 1 ormai entrata in un trend che, obiettivamente e personalmente, piace sempre meno; no per la superiorità Mercedes, perché quello è merito, ma per l’incapacità di commissari e capoccioni di tenere un unico peso in quanto a rispetto di regolamento… Read More F1, Gp Ungheria: Hamilton, vittoria e leadership mondiale. Super gara di Raikkonen

F1, qualifiche Gp Ungheria: Rosberg, pole col “giallo” nel caos magiaro

Budapest. Nel “casino” – come l’ha definita Seb Vettel – di una sessione di qualifica lunga più di un gran premio (con quattro bandiere rosse ed una manciata di incidenti per un acquazzone estivo che ha investito il circuito dell’Hungaroring), Rosberg beffa Hamilton, all’ultimo tentativo, all’ultimo secondo, prendendosi una pole macchiata di giallo. Giallo come… Read More F1, qualifiche Gp Ungheria: Rosberg, pole col “giallo” nel caos magiaro

Presidenziali Usa: Trump alla ricerca di finanziamenti per la campagna elettorale

New York. Al miliardario cominciano a scarseggiare i quattrini. Non è una battuta, ma la realtà di un Donald Trump che sino ad ora è riuscito ad autofinanziarsi nella corsa alla Casa Bianca, ma che nel momento forse più cruciale rischia un autogol clamoroso. Dopo le investiture (più o meno ufficiali) dei due candidati sfidanti… Read More Presidenziali Usa: Trump alla ricerca di finanziamenti per la campagna elettorale

F1, qualifiche Gp Gran Bretagna: Hamilton monstre, Ferrari invisibile

Silverstone. Sono anni ormai che alla Ferrari manca qualcosa; potenza, velocità, gestione degli pneumatici, ok. Ma soprattutto le manca un qualcosa che invece gli altri – e parlo dei top team – sembrano avere intrinseco nel loro dna: la capacità di sviluppare, di migliorare le proprie monoposto durante la stagione. La SF16-H è stata uno… Read More F1, qualifiche Gp Gran Bretagna: Hamilton monstre, Ferrari invisibile

F1, Gp Austria: galeotto fu l’ultimo giro. Vittoria di Hamilton, delusione Rosberg e Vettel

Spielberg. Non c’è cosa più bella di un duello all’ultimo giro; un duello rusticano, di quelli nei quali non ci risparmia niente, nonostante ci sia tutto da perdere e, in alcuni casi, quasi niente da guadagnare. Come nel caso di Nico Rosberg, leader nel mondiale, leader in un gara condotta per 70 tornate in maniera… Read More F1, Gp Austria: galeotto fu l’ultimo giro. Vittoria di Hamilton, delusione Rosberg e Vettel

Mettiamo un freno a questa democrazia

Londra. C’è confusione nei mercati, c’è confusione nel Paese, c’è confusione all’interno del partito; e c’è molta confusione anche a Bruxelles. E’ la conseguenza della Brexit, ad una settimana dal voto che rischia di mandare in bambola un continente intero. Il Paese confuso è, ovviamente, la Gran Bretagna; e il partito in disordine è quello… Read More Mettiamo un freno a questa democrazia