Cosa rimane dell’Iraq dieci anni dopo Saddam

Amman. Era il 30 dicembre del 2006; dieci anni fa, 12 mesi dopo la cattura – da parte dei militari americani – nella sua città natale, Tikrit, Saddam Hussein veniva impiccato pubblicamente a Baghdad. Su di lui pendevano due condanne a morte per altrettanti massacri: il primo risalente al 1982, quando nella città di Dujail… Read More Cosa rimane dell’Iraq dieci anni dopo Saddam

Calais, la giungla e quel bestiame da smistare

Calais. File e file di persone, tutte in attesa di venir riconosciute. Con le proprie valigie, le proprie (poche) cose, con calma e tranquillità aspettano un braccialetto, di un certo colore, che dirà a loro quale sarà la prossima destinazione. Forse la prossima casa, più probabile un nuovo punto di passaggio in cerca di altro;… Read More Calais, la giungla e quel bestiame da smistare

Parigi, Bruxelles, Istanbul, Nizza: la mala normalità

Parigi. Ci risiamo. Ancora un attentato, ancora la morte indiscriminata, ancora un momento di felicità trasformato in dolore e lutto. Sembra quasi che questo tipo di situazioni stiano ormai diventando sempre più familiari, come parte della nostra vita, delle nostre giornate. Un’abitudine dura a lasciarci. Come accade in Medioriente, dove il conflitto perenne israelo-palestinese ha… Read More Parigi, Bruxelles, Istanbul, Nizza: la mala normalità

La lotta al terrorismo è mera finzione politica

Firenze. Come dopo gli attentati di Parigi, anche adesso, nel “dopo attacchi a Bruxelles”, si va cercando affannosamente una presa di posizione forte (oltre alle scuse) contro le stragi terroristiche da parte della comunità musulmana. Ma l’errore che noi tutti facciamo è proprio quello di pensare all’Islam come una comunità; non capendo, invece, che una… Read More La lotta al terrorismo è mera finzione politica

Il fallimento europeo

Firenze. Ventidue milioni di disoccupati; un’intera generazione di giovani sacrificati sull’altare dell’austerità più bieca ed insensata; paesi che vengono spinti ad optare per obiettivi (imposti) divergenti. E adesso anche una crisi umanitaria che pare non avere fine, la più grande ed importante dalla seconda Guerra mondiale. Una crisi che nessuno sa come affrontare; che non… Read More Il fallimento europeo